L'Uomo verso la coscienza planetaria

Filmato :  Anima della Terra  - sulle verità dell'essere umano

Il proposito di questo film è di fornire informazioni e conoscenze scientifiche, filosofiche, mediche, psicologiche e spirituali per sostenere e dare valore al "paradigma olistico": la visione unitaria, ecologica e sistemica del mondo e dell'essere umano che tutti noi condividiamo, ma che fino ad oggi è stata rigettata dalla cultura ufficiale come poco scientifica o utopistica. La consapevolezza di condividere un paradigma comune può ampliare la nostra consapevolezza globale e favorire la riunione dei " creativi culturali": le persone, le associazioni e i movimenti che, con amore, sensibilità e consapevolezza, vivono e si impegnano per un mondo migliore: cioè tutti noi! L'aspirazione è di facilitare la realizzazione di una rete internazionale di collaborazione e di una massa critica tra tutte le associazioni e le persone. Il film pone in evidenza lo spirito che ci accomuna: il senso di unità e responsabilità per il benessere dell'uomo e del pianeta. Un progetto che si sta estendendo a tutto il pianeta, contribuendo ad un orientamento positivo dell'attuale crisi ecosistemica globale.

La coerenza genera nel campo energetico della persona un'azione risanatrice di riequilibrio, che produce cambiamenti a livello biologico e psicologico. Diversi studi scientifici hanno dimostrato e misurato il livello di coerenza rispetto allo sviluppo di emozioni e qualità: la gioia, l'empatia, l'amore, la compassione, la calma, la presenza mentale aumentano la coerenza. Viceversa la tristezza, la rabbia, l'odio, il rancore, la paura, l'ansia e simili diminuiscono la coerenza. Come non ricordare a questo proposito la lezione di Assagioli che tratta di farmaci e veleni psichici e l'importanza di trasformare le emozioni negative, per cui diventa fondamentale l'applicazione delle leggi psicologiche. Incrementando la coerenza si diventa più sensibili ai sottili segnali elettromagnetici che gli individui trasmettono tra loro con le emozioni, l'attenzione e l'intenzione consapevoli. Pensieri, atteggiamenti, credenze, emozioni, generati dalla mente individuale, agiscono sulla sua energia, su quella dell'intero organismo e su quella della realtà circostante.

Quando pratichiamo la disidentificazione e l'autoidentificazione diventiamo meno reattivi e, accedendo al piano delle possibilità infinite, abbiamo il potere di dare forma e concretezza a ciò che l'Io sceglie, con l'espressione della volontà; inoltre stabiliamo una connessione con quel campo energetico informazionale unificato da cui possiamo ricevere informazioni sotto forma di intuizioni, ispirazioni, visioni. Più una persona si allinea col suo Sé transpersonale ed innalza il suo livello di coscienza e più diventa capace di sciogliere i blocchi energetici che impediscono di ricevere e irradiare energia luminosa. L'evoluzione dell'uomo diventa una progressione ed espansione della sua luminosità, della sua capacità di ricevere, immagazzinare ed irradiare Luce, tendendo verso il traguardo ultimo di riconoscere e manifestare il Sé transpersonale.